Dolce Star Bene

Dolce Star Bene

Healthy Sweets, Cakes and Bakes 

Ricette dolci  per non eccedere con le calo​rie e mantenersi in  buona salute

Top News


facebook
pinterest
instagram

Ricerca

Categorie

Archivio

NOTA: Testi e immagini pubblicati in questo blog sono di proprietà dell'autore e sono protetti dalla legge sul Diritto d'Autore N. 633/1941 e successive modifiche. Non autorizzo la pubblicazione delle immagini in alcuno spazio della rete e non autorizzo la pubblicazione delle ricette in alcuno spazio della rete senza il link al blog e/o alla ricetta originale.​

21/02/2018, 19:22

senza zucchero, senza glutine



TARTELLETTE-AL-CACAO-CON-FARINA-DI-TEFF


 Tartellette al Cacao con Farina di Teff



Questa è la prima ricetta che ho realizzato per conoscere questa farina. 
Si tratta di una farina senza glutine, che ha un marcato sentore di nocciola,  un gusto ed un profumo molto gradevoli, che si abbinano benissimo con il cacao.
L’unico problema è la lavorabilità, poichè la mancanza di glutine va molto a discapito della tenuta dell’impasto, che di conseguenza si tira difficilmente e si strappa piuttosto facilmente.
Per questo ho accantonato l’idea di farne una crostata, mentre invece piccole pezzature come tartellette o biscotti sono senz’altro più facili da realizzare e permettono di godere di questi splendidi aromi e sentori di nocciola.
Un consiglio: dopo il raffreddamento, rilavora la frolla e riportala ad una buona elasticità, scaldandola con le mani,  questo piccolo accorgimento renderà più facile stendere la frolla con il matterello.

TARTELLETTE al CACAO con FARINA DI TEFF Dose per circa 15 tartellette

Ingredienti per la frolla alMaltitolo con farina di Teff 

140 g. di burro 
80 g. di maltitolo 
1 uovo intero + 1 tuorlo 
160 g. di farina di Teff integrale 
20 g. di fecola di patate 
10 g. di cacao amaro senza glutine 
Aromi: vaniglia, scorza grattugiatadi arancio.  

Procedimento: 
Per questa piccola dose si puòimpastare tutto in ciotola con una spatola, senza "disturbare" laplanetaria.
Per questa e per dosi più grandi procedere ad impastare con il procedimento classico, unendo nell’ordine: 
burro e zucchero, fino a formare unacrema, 
poi unire le uova,  
gli aromi,cioè la vaniglia, la scorza d’arancia, 
per ultima unire le farina di teff e lafecola. 
lavorando solo il tempo strettamentenecessario ad incorporare le farine all’impasto, senza lavorarlo troppo,altrimenti il biscotto  risulta menofriabile. 
 
Dopo aver formato un panetto con la frolla, porlo a raffreddare per almeno un’ora in frigo. 
Si può tenere anche più a lungo, ma occorre considerare che questo impasto si tira con difficoltà pertanto meno freddo e rigido sarà l’impasto, più facile sarà tirarlo col matterello.

Tirare quindi la frolla fuori dal frigo, rilavorarla leggermente per renderla plastica e stendere l’impasto allospessore di 3 max 4 mm.   

Coppare con tagliapasta di misura adatta per rivestire gli stampini per tartellette,  ed adagiare la frolla negli stampini, precedentemente imburrati o unti ed infarinati.

Riempire le tartellette a piacere,con crema o confettura senza zucchero. 
La mia proposta è: marmellatad’arance senza zucchero e un gheriglio di noce

Cuocere infine le tartellettefarcite in forno ventilato, preriscaldato a 180°C,  per 14 minuti.

Spennellare con gelatina neutra per lucidare.

Un’ottima variante ed alternativa di gusto, che ben si abbina con questa frolla è 
la Crema pasticciera senza zucchero e senza glutine, con o senza zenzero, a piacere. ( trovi la ricetta qui ).

Puoi riempire le tartellette con crema pasticcera e poi procedere come sopra indicato, aumentando di un paio di minuti i tempi di cottura.
 


1
Create a website